Se da piccolo m’avessero detto che da grande avrei fatto il fotografo non ci avrei creduto!
Mi chiamo Marco e tutto ebbe inizio nel 2009, quando ancora facevo parte di un gruppo di precari degli enti pubblici. Un giorno un collega mi disse: “devo farti vedere delle fotografie scattate in Africa”, io rimasi incantato da quegli scatti fatti nella Savana, e si accese in me una voglia inesauribile di fotografare tutto e tutti.

Cominciai a frequentare inizialmente dei corsi di fotografia e successivamente alcuni maestri che m’ insegnarono a fotografare le coppie durante i matrimoni, fino a quando tirai fuori uno stile del tutto mio.

Oggi sono molto grato a quei maestri i cui differenti punti di vista hanno dato un contributo importantissimo alla mia crescita e formazione artistica.
Amo catturare la naturalezza, la spontaneità, le emozioni di ogni singola coppia che si unisce in matrimonio, per restituirgliele attraverso le fotografie.
Amo lavorare sfruttando la luce naturale senza quasi o nessun utilizzo dei flash per consegnare un ricordo ai miei sposi che sia il più autentico possibile e conforme alla realtà.